mal-di-schiena

Denti e Mal di schiena : perché le due cose sono connesse

  • 0/5
  • 0 ratings
0 ratingsX
Very bad! Bad Hmmm Oke Good!
0% 0% 0% 0% 0%

Soffri di mal di schiena frequenti che ti impediscono di riposare correttamente, o di svolgere al pieno della forma le tue attività quotidiane ? Forse non lo sapevi, ma la causa potrebbe celarsi proprio all’interno della tua bocca. La dentatura, così come il generale assetto dell’articolazione mandibolare, può influenzare significativamente la tua capacità di movimento e la postura di muscoli e ossa vertebrali. Quando avverti una sensazione di malessere cronica ai muscoli della schiena ma non riesci a identificarne la causa diretta, prova a pensare allo stato di salute della tua bocca e chiediti se riesci a individuare una possibile connessione tra denti e mal di schiena.

 

 

Un approccio olistico al benessere del tuo organismo

Troppo spesso, i medici moderni altamente specializzati (dentisti, ortopedici) tendono a soffermarsi esclusivamente sulla parte del corpo di loro dominio per effettuare diagnosi e prescrivere trattamenti terapeutici. Quando ti sei rivolto al tuo dentista per l’ultima volta, ad esempio, difficilmente questo ti avrà messo in guardia nei confronti di possibili risercussioni alla schiena causate dal tuo mal di denti. Eppure, denti e schiena (muscolatura scheletrica e ossatura) sono intimamente legati tra loro, sia anatomicamente che funzionalmente. Avere una visione olistica dell’organismo – Piuttosto che considerarlo come un sistema a compartimenti stagni – È il primo passo verso la reale comprensione della radice dei tuoi problemi articolari, e di conseguenza verso lo sviluppo di una efficace terapia personalizzata.

 

 

Dal mal di denti al dolore alla schiena

Avere una dentatura poco equilibrata e stabile ha evidenti ripercussioni sulla postura e sull’assetto generale della colonna vertebrale. Quando un’arcata dentaria non è completa (ad esempio, a causa della perdita o dell’estrazione di un dente), il deficit di supporto durante l’occlusione e la masticazione scarica una tensione anomala sulle ossa della colonna vertebrale, le quali reagiscono adattando il proprio assetto in posizioni e carichi anormali. Avere una patologia dentale e trascurarla vuol dire non solo mettere a rischio la salute della propria bocca, ma anche della popria schiena. Quando si interviene nella cura del cavo orale e sempre buona norma, dunque, fare un’anamnesi completa del paziente, chiarendo anche l’eventuale presenza di disturbi della colonna vertebrale.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie . Il non consenso porta al non corretto funzionamento di questo sito web. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi