sorriso-in-gravidanza

Gravidanze e cure dentali

  • 0/5
  • 0 ratings
0 ratingsX
Very bad! Bad Hmmm Oke Good!
0% 0% 0% 0% 0%

Sei incinta e hai paura che un’eventuale intervento ai denti possa portare problemi al nascituro? Le tue ansie da futura madre sono comprensibili, ma seguendo i consigli degli specialisti non hai di che preoccuparti. In primo luogo, se avessi la possibilità di programmare la gravidanza, cerca di sottoporti alle cure dentali prima del fatidico concepimento, in modo da escludere ogni problematica in tal senso. Se invece ti trovassi già in dolce attesa, sii solo più cauta in merito ad alcuni comportamenti.

 

 

Il miglior modo di gestire le proprie cure dentali in gravidanza

È possibile che durante i nove mesi di gravidanze possa insorgere qualche problema ai tuoi denti o alle gengive, questo non deve metterti assolutamente in allarme. Molti odontoiatri sono d’accordo nel dire che il periodo migliore per affrontare una cura sia quello compreso tra le 14 e le 20 settimane, per più di un motivo. Innanzitutto perché prima di tale arco temporale lo stress potrebbe causare un aborto di tipo spontaneo, mentre dopo la 20° settimana si potrebbero verificare delle problematiche relative alle dimensioni della tua pancia.

L’ingombro del feto infatti impedisce anche di star comode sulla poltrona del dentista. Altri accorgimenti riguardano eventuali immagini radiografiche richieste dallo specialista e relativi raggi-X ai quali sarebbe meglio non esporsi. Se non potessi proprio farne a meno, sappi comunque che i tecnici, preventivamente informati sulla tua condizione, ti forniranno degli speciali elementi schermanti, da indossare anche a livello della pancia.

 

 

Quali problemi si riscontrano alla bocca?

Molte donne incinte mostrano gengive irritate e infiammate, a volte interessate persino da fenomeni più evidenti come la comparsa di granulomi. Per preservare la salute della tua bocca ricorda di sciacquare attentamente il cavo orale in caso di reflussi gastrici, molto comuni durante la gestazione, e di curare a fondo l’igiene orale. Lavare accuratamente le superfici dentali, massaggiare le gengive e procedere a una pulizia professionale presso uno studio medico di fiducia, sono tutti comportamenti che ti aiutano a tenere sotto controllo la salute del tuo cavo orale.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie . Il non consenso porta al non corretto funzionamento di questo sito web. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi